Newsletter
1
15 settembre 2020

SMART-CITY. NUOVI SUPERMERCATI GREEN, HI-TECH E KM0

A Terni nasce il primo negozio Umbro Verde e Hi-Tech. Nato da una idea di Davide Milani, professore dell’istituto tecnologico Allievi – Sangallo di Terni in collaborazione con gli studenti dell’alberghiero Casagrande, del Liceo artistico Metelli, del Liceo Classico Tacito e dell’IPSIA Pertini, il progetto coniuga sostenibilità ambientale, valorizzazione della comunità locale e innovazione tecnologica.

Gli studenti hanno realizzato le antenne del reader della card personale, fino a progettare e realizzare il quadro elettrico dei sensori, dalla lettura dei tag RFID e del software per il conto automatico, al disegno del logo e delle etichette elettroniche.

Nexi, partner del progetto, ha realizzato l’infrastruttura tecnologica che consente il processo d’acquisto e pagamento chiamato “invisible payments”.

Tutti gli imballi presenti nel negozio sono compostabili, biocompatibili e biodegradabili. Il vetro a rendere con la cauzione, viene automaticamente addebitata e scalata dalla carta di credito. I prodotti sono a KM0 per sostenere l’economia locale.

I pagamenti sono innovativi, in quanto non ci sono casse e non si compie alcun atto di pagamento. Dopo essersi registrati a “VivoGreen”, piattaforma on line che consente l’immissione dei propri dati e del sistema di pagamento, viene rilasciata una card personale. Accedendo al punto vendita, si sceglieranno i prodotti a scaffale identificati da un tag e ci si avvierà verso l’uscita. La tessera verrà letta dai sensori all’uscita ed effettuerà automaticamente il pagamento della merce.

Innovativo è l’algoritmo di intelligenza artificiale che calcola quanto vetro e altri contenitori smaltibili, vengono consegnati nel centro di raccolta nel punto vendita. Maggiori sono e maggiore sarà il rimborso che automaticamente verrà scalato dalla TARI, per incentivare la filosofia del “meno inquino, meno pago”

Il progetto, oltre ad essere innovativo ed abbracciare una economia biologica, una sostenibilità ambientale e i prodotti locali a KM0, si propone, in futuro, di destinare una parte degli utili all’assegnazione di borse di studio per gli studenti che hanno collaborato e di coinvolgere gli studenti delle scuole del territorio per l’alternanza scuola lavoro.

 

Info sull’autore

Newsletter
 
Lo Smart Glass è una nuova tecnologia “Hand Free” che fornisce un supporto alle attività e alla risoluzione di problematiche...
 
La soluzione “Smart Bracelet”, ideata dalla Dyrecta Lab, segnala il mancato rispetto della distanza di sicurezza tra due soggetti che...
 
Monitoraggio sicuro è una Piattaforma Software supportata da dispositivi Hardware, sviluppata per far parte integrante della vita quotidiana dei cittadini...
 
Dalla Regione Puglia 13 milioni di euro per il nuovo incentivo denominato Innoprocess nato per incentivare e sostenere gli investimenti in...
 
Intelligenza Artificiale e Reti Neuronali analizzano immagini digitali o real-time, per identificare una persona e riconoscerla in futuro. Il riconoscimento...
 
La definizione di Smart City è stata dichiarata dall’Unione Europea come l’inclusione di 6 dimensioni: Smart People: Il modello prevede...
 
Nell’articolo scientifico   vengono analizzate le variabili in grado di avere un impatto in termini di “Risorse Umane”, facendo riferimento a 36...
 
Si è svolto da poco il Demo-Lab di HYDRO RISK LAB, progetto finanziato dalla Regione Puglia e coordinato scientificamente dall’Istituto...
 
A Terni nasce il primo negozio Umbro Verde e Hi-Tech. Nato da una idea di Davide Milani, professore dell’istituto tecnologico...
 
Crescono i lavoratori con educazione terziaria. Tuttavia l’intelligenza artificiale e l’abbassamento degli standard formativi di scuola e università potrebbero comportare...
 
La realtà aumentata si definisce come la visione di un ambiente fisico reale medianti dispositivi che seguono la realtà tramite...
 
L’intervento del Ministero dello Sviluppo Economico mira alla realizzazione di progetti di valorizzazione di disegni e/o modelli registrati l’Ufficio Italiano...
 
Le modalità di velocizzazione e ottimizzazione delle prestazioni delle attività, si basano sull’automazione dei processi di digitalizzazione e nella strutturazione...
 
Sempre di più si parla di predizione dello stato di salute, di qualità della vita e di supporto alle decisioni...
 
La situazione in Puglia per quanto riguarda la Xylella Fastidiosa, non smette di avanzare. Le zone infette arrivano fino a...
 
L’OIC-24 è un principio contabile per il trattamento delle spese di ricerca e sviluppo nel bilancio di esercizio. In sintesi...
 
Il Machine Learning può essere sintetizzato come la capacità della macchina (e quindi del computer) di apprendere automaticamente, senza essere...
 
L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare di cui alla...