Bandi e Finanziamenti
18 Gennaio 2021

CREDITO D’IMPOSTA PER RICERCA E SVILUPPO: potenziamento delle aliquote per le imprese del Sud nella proroga

Investire in Ricerca&Sviluppo e in Innovazione è di vitale importanza per la ripartenza delle aziende italiane e di tutto il Sistema Italia.

Il potenziamento della misura per le imprese del Mezzogiorno ha l’obiettivo di incentivare più efficacemente l’avanzamento dei processi produttivi e gli investimenti R&S per le strutture produttive ubicate nel Sud Italia.

Dall’art.1, comma 185 della Legge di Bilancio emerge che per le attività di R&S svolte da imprese operanti nel Mezzogiorno quali Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, la misura del credito d’imposta è del:

  • 25% per le grandi imprese
  • 35% per le medie imprese
  • 45% per le piccole imprese

PROGETTI AGEVOLABILI

Sono considerate attività di Ricerca e Sviluppo ammissibili al credito d’imposta le attività:

  • Di ricerca fondamentale
  • Di ricerca industriale
  • Di sviluppo sperimentale 

SPESE AMMISSIBILI

a) Spese del personale relative a ricercatori e tecnici titolari di rapporto di lavoro subordinato o di lavoro autonomo o altro rapporto diverso da lavoro subordinato, direttamente impiegati nelle operazioni di ricerca e sviluppo, innovazione e design svolte interamente dall’impresa;

b) Le quote di ammortamento, i canoni di locazione finanziaria o di locazione semplice e le altre spese relative a beni materiali mobili e ai software utilizzati nei progetti R&D, innovazione e design e anche per la realizzazione dei prototipi o impianti pilota (nel limite massimo complessivo pari al 30% delle spese di personale indicate alla lettera a);

c)Le spese dei contratti di ricerca extra muros aventi ad oggetto il diretto svolgimento da parte del soggetto commissionario delle attività R&D, innovazione e design ammissibili al credito d’imposta. Nel caso di contratti di ricerca extra muros stipulati con università ed enti di ricerca (e start up innovative – Decreto Rilancio) aventi sede nel territorio dello stato, le spese concorrono a formare la base di calcolo del credito d’imposta per un importo pari al 150% del loro ammontare;

d)Solo per la Ricerca e Sviluppo le quote di ammortamento relative all’acquisto da terzi, anche in licenza d’uso, di privative industriali relative a un’invenzione industriale o biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale, nel limite massimo complessivo di 1 milione di euro e a condizione che siano utilizzate direttamente ed esclusivamente per lo svolgimento di attività inerenti i progetti di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d’imposta;

e) Le spese per servizi di consulenza e servizi equivalenti inerenti le attività di R&D, innovazione e design ammissibili al credito d’imposta, nel limite massimo complessivo pari al 20% delle spese di personale ammissibili;

f)Le spese per materiali, forniture e altri prodotti analoghi impiegati nei progetti di R&D ammissibili al credito di imposta svolti interamente dall’impresa anche per la realizzazione di prototipi o impianti pilota, nel limite massimo del 30% delle spese di personale ammissibili.

ADEMPIMENTI

  • Certificazione rilasciata dal soggetto incaricato della revisione legale dei conti (con recupero in credito d’imposta delle spese fino a 5.000 euro per le imprese non obbligate alla revisione legale);
  • Relazione tecnica asseverata che illustri le finalità, i contenuti e i risultati delle attività ammissibili svolte in ciascun periodo d’imposta in relazione ai progetti o ai sotto-progetti in corso di realizzazione.

 

Per noi di Dyrecta Lab, la Ricerca&Sviluppo è il core della cultura aziendale: è il desiderio di innovare, di osare e di sperimentare che fa da catalizzatore al progresso tecnologico ma anche e soprattutto umano.

Le attività R&S nascono dalle menti visionarie e fantasiose dei nostri ricercatori: eccellenze non solo tecniche ma anche e soprattutto creative, in grado di ipotizzare scenari futuri e sfide ancora impensabili.

Un deciso investimento aziendale realizzato in sinergia con enti accademici e di ricerca, che permette di preservare le eccellenze che il Made in Italy può vantare.

Le nostre attività di R&D vanno dalla progettazione di sistemi innovativi basati sullo sviluppo di algoritmi di intelligenza artificiale e machine learning allo sviluppo di sistemi autonomi basati sulla Robotica.

Tra i campi di applicazione delle nostre ricerche si spazia da sensori intelligenti per il monitoraggio della salute all’inertizzazione dei rifiuti, dai sistemi di diagnostica non distruttiva ai sistemi di supporto alle decisioni, dalle tecnologie per l’ambiente per uno sviluppo sostenibile all’agricoltura di precisione, dalla bioedilizia alla diagnostica predittiva degli impianti e delle reti civili e industriali, dai sistemi di tracciabilità alla Business Intelligence e al Marketing strategico.

Le attività di Ricerca e Sviluppo di Dyrecta Lab sono volte all’avanzamento delle conoscenze in campo tecnologico e scientifico per una co-creazione di valore condivisa con aziende, start up, imprenditori, comunità scientifica.

Leggi le nostre pubblicazioni

Entra in contatto con noi

Leggi anche:

Nuovi incentivi per la ricerca e sviluppo legge di bilancio 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Per restare aggiornato su Innovazione, Agevolazioni e News Tecnologiche.





Dichiaro di aver preso visione dell' Informativa sulla Privacy (*) e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati personali per attività informative, promozionali e di marketing.

Info sull’autore

Bandi e Finanziamenti
 
L’agevolazione è finalizzata a favorire la realizzazione di progetti di innovazione (di prodotto, di processo e di organizzazione), di ricerca...
 
Col decreto attuativo della norma prevista all’articolo 38-bis, comma 1 del Decreto Rilancio, istituiti 5 milioni di euro a sostegno...
 
Il Fondo per l’intrattenimento digitale finanzia lo sviluppo delle fasi di concezione e pre-produzione del videogioco, insieme alla realizzazione di un prototipo destinato...
 
La Legge di Bilancio 2021 ha esteso ulteriormente i benefici del credito d’imposta sulla Formazione 4.0 per un valore fino...
 
Grazie alla Legge di bilancio 2021 approvata lo scorso 30 dicembre, il credito d’imposta Made in Italy è esteso, per...
 
Investire in Ricerca&Sviluppo e in Innovazione è di vitale importanza per la ripartenza delle aziende italiane e di tutto il...
 
Previsto per il 18 gennaio il lancio della prima open call del progetto TruBlo, parte dell’iniziativa NGI (Next Generation Internet),...
 
Sono aperti fino al 4 febbraio 2021 i termini per inviare le domande di finanziamento per progetti di ricerca industriale...
 
L’incentivo Smart Money ha come obiettivo facilitare l’incontro tra start up innovative e la rete di incubatori e degli altri...
 
L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare, attivato con il decreto...
 
Sono ancora troppo poche le donne che scelgono di creare un’impresa ma il contributo femminile all’economia è fondamentale nel medio-lungo...
 
Aumenta la percentuale del credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro, conosciuto come bonus sanificazione e dpi, che...
 
Approda finalmente in Gazzetta ufficiale del 19 novembre il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 1ottobre 2020 che disciplina...
 
La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso...
 
L’Avviso Innoaid è la nuova misura della Regione PUGLIA per le micro, piccole e medie imprese che prevede la concessione di...
 
E’ stato approvato dal Consiglio dei Ministri del 16/11/2020 il disegno di legge di Bilancio 2021. Occorrerà ora attendere la...
 
Innoprocess è il bando della regione Puglia per incentivare e sostenere gli investimenti in innovazione dei processi e dell’organizzazione aziendale fino...
 
L’agevolazione “BUILDING A LOW-CARBON, CLIMATE RESILIENT FUTURE: RESEARCH AND INNOVATION IN SUPPORT OF THE EUROPEAN GREEN DEAL (H2020-LC-GD-2020)” è diretta...
 
Patent Box è un regime opzionale di tassazione per i redditi d’impresa derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright, di brevetti...
 
La Legge di Bilancio 2020 ha chiuso anticipatamente il Bonus Ricerca 2015-2020 e ha introdotto delle nuove modalità a partire...
 
La Legge di Bilancio 2020 (legge n. 160 del 27 dicembre 2019) ha introdotto un credito d’imposta per investimenti in beni strumentali...
 
La Commissione Europea rafforza il suo impegno nella lotta al cambiamento climatico e la normalizzazione energetica entro il 2050. A...
 
L’avviso Tecnonidi – Aiuti alle piccole imprese innovative” è rivolto ad imprese di piccola dimensione che intendono avviare o sviluppare...
 
La nuova agevolazione del gruppo Simest di cui parliamo oggi, riguarda un tasso agevolato, a regime “de minimis”, lo sviluppo...
 
L’intervento del Ministero dello Sviluppo Economico mira alla realizzazione di progetti di valorizzazione di disegni e/o modelli registrati l’Ufficio Italiano...
 
L’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare di cui alla...
 
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO (MISE) DECRETO 07/05/2019 Il voucher per l’Innovation Manager è un contributo a fondo perduto, sotto forma...
 
Sul BUR n.29 del 16.07.2018 è stata pubblicata la deliberazione di giunta della Regione Basilicata, che approva l’Avviso Pubblico “La...
 
Il Ministero dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali ha stanziato 340 mln di euro per aiutare le...
 
La domanda di agevolazione e la documentazione devono essere redatte e presentate in via telematica a partire dal 13 dicembre...
 
La data di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni è fissata al 29 novembre 2016. Il bando promuove l’intervento...
 
Obiettivo: È un contributo a fondo perduto sotto forma di VOUCHER  a copertura di servizi erogati, per almeno 6 mesi,...
 
Credito d’imposta è un piano operativo nazionale che offre alle aziende agevolazioni a fronte di investimenti in ricerca e sviluppo,...
 
Obiettivo Promuovere la creazione di partnership tecnologiche pubblico-private tra sistema della ricerca e sistema industriale per la realizzazione di progetti...
 
Obiettivo Favorire la crescita e lo sviluppo di PMI pugliesi specializzate nell’offerta di applicazioni di Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione e...
 
Some title Some author
Some excerpt